Maxxi L’Aquila apre a Palazzo Ardinghelli

Con interventi realizzati nel Cinquecento e nel Settecento, Palazzo Ardinghelli racconta la storia di una grande città, L’Aquila, per splendore e cultura. Progettato tra il 1732 e il 1743 dall’architetto romano Francesco Fontana (figlio del più celebre Carlo), ha l’elemento che caratterizza maggiormente l’architettura nel cortile da cui origina il monumentale scalone di derivazione borrominiana affrescato dal veneziano Vincenzo Damini nel 1749. Il sisma del 2009 ha danneggiato fortemente Palazzo Ardinghelli, che è stato oggetto di un accurato e sapiente intervento di consolidamento, miglioramento sismico e restauro conservativo realizzato a cura del Mibact e grazie a un finanziamento dal governo russo.


Come accade nella sua sede di Roma, il Maxxi L’Aquila punta a far dialogare arti visive, performance, fotografia, architettura e a realizzare attraverso le produzioni di artisti e creativi la sua missione istituzionale e la sua vocazione culturale e sociale. L’intervento museografico e l’adattamento degli spazi, funzionali all’allestimento e a programmi culturali, è stato progettato da un team di tecnici esperti della Fondazione Maxxi d’intesa con il Ministero. Crocevia di comunicazione, incontri, esposizioni e collaborazione tra i linguaggi espressivi, il Maxxi L’Aquila si configura come un polo in grado di intrecciare reti a diversi livelli tra i protagonisti del contemporaneo e tra i soggetti operanti nel sistema artistico (gallerie, fondazioni, associazioni, altri musei e istituti di ricerca) dando voce alle eccellenze della creatività nazionale e internazionale.

Giovanna Melandri, presidente Fondazione Maxxi, all’inaugurazione ha precisato: “Questo è un polo della creatività contemporanea in un gioiello del barocco. Il Maxxi porta in città un programma espositivo di arti visive, architettura e fotografia e di mostre pensate per gli splendidi ambienti di Palazzo Ardinghelli con l’intento di offrire un contributo alla ricomposizione civile e sociale attesa a lungo. Il Maxxi L’Aquila suggella un programma voluto dal Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo: investire nella cultura, accendere relazioni tra molteplici talenti e professionalità, testimoniare il legame dell’Italia tutta con una comunità. Per la collettività artistica, per il tessuto urbano, per i centri dello studio e della ricerca, della produzione e del volontariato coinvolti, è molto più di una speranza. È un passo nella direzione immaginata”.

Grande attenzione a formazione e didattica: oltre al workshop “Città come cultura” che si terrà a L’Aquila in estate, dedicato ai professionisti del settore e allo sviluppo sostenibile dei territori, si svolgeranno qui anche due dei corsi di alta formazione Maxxi Know How organizzati dal museo e rivolti a giovani professionisti per creare competenze nei mestieri dell’arte: “Progettare l’effimero” (iniziato a maggio) e “Narrare con la fotografia” (a ottobre).

→ Maxxi L’Aquila

 

→ #Speciale REAL ESTATE
 
Gli ultimi articoli pubblicati sul sito RE² (Requadro), testata indipendente di riferimento del mondo immobiliare nella rubrica ARCHITETTURA curata da OFFICE OBSERVER | Danilo Premoli

This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sui settori ufficio e contract è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

 [ TAG: progettazione ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Informazioni su DP

http://www.danilopremoli.tk/
Questa voce è stata pubblicata in Lifelong Learning, N.B., Tutti gli articoli e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...