I più letti, i più cliccati #07

[ Tecno ]
  • Office Observer Newsletter #54 ottobre 2017 - Leggi online e scarica gratuitamente la Newsletter ottobre 2017 Realtà tutta italiana specializzata nello spaceplanning, XOffice traduce esigenze in soluzioni spaziali per migliorare gli ambienti di lavoro, sia privati che pubblici, e generare valore aggiunto al business. Da XOffice nasce … Continua a leggere
  • L’ufficio e l’ADI Design Index 2017 - L’ADI Design Index raccoglie ogni anno la selezione dei migliori risultati del design italiano. Immagini e schede descrittive dei prodotti, dei progetti e dei servizi selezionati nel volume sono pubblicate in un catalogo e sul sito → adidesignindex.com. Questi prodotti, … Continua a leggere
  • Tecno presenta “Zanotta: Stories” - Giuliano Mosconi, presidente e amministratore delegato Tecno e Zanotta, presenta l’evento “Zanotta: Stories” che si terrà a Milano giovedì 5 ottobre. L’opening ufficiale della mostra è dalle 17 alle 20 ai Caselli di Porta Garibaldi; l’inaugurazione è preceduta da un … Continua a leggere
  • Office Observer Newsletter #50 giugno 2017 - Leggi online e scarica gratuitamente la Newsletter giugno 2017 [dal nostro inviato speciale Paolo Favaretto] Eccoci ancora nella bella Chicago per vedere cosa propongono le aziende in questo NeoCon 2017, NeoCon che sembra non avere più l’ufficio come argomento principale, … Continua a leggere
  • IoT Internet of Things, Io.T Intelligence of Tecno - Il sistema di arredi connessi Io.T Intelligence of Tecno ha ricevuto il “Salone del Mobile.Milano Award 2017” come “Miglior prodotto Workplace 3.0”. La Giuria (che ha visitato in incognito i padiglioni) ha così motivato il riconoscimento: “Per la maestria nel … Continua a leggere
[ office design ]
[ sostenibilità ]
[ Real Estate ]
  • Alla sede BNL di Roma il Premio Smart Building - Dopo il premio “The Plan 2016” come miglior sviluppo immobiliare a uso uffici, un nuovo riconoscimento per il palazzo “Orizzonte Europa”, sede della Direzione Generale di BNL Gruppo BNP Paribas. L’edificio, realizzato su progetto dello studio di architettura Alfonso Femia … Continua a leggere
  • Abitare in volumi variabili - Nell’immaginario europeo la torre residenziale urbana, a differenza delle torri ospitanti servizi, era associata agli agglomerati modernisti e popolari, quasi sempre periferici. Solo alcuni recenti interventi, a Milano ad esempio Porta Nuova, hanno introdotto la torre residenziale urbana nel catalogo … Continua a leggere
  • A Treviso una chiesa diventa polo culturale e auditorium - Il complesso della chiesa di San Teonisto a Treviso è interamente vincolato ai sensi del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio del 2004. La Soprintendenza dei Beni Culturali nel 2002 ha autorizzato il Comune, allora proprietario, all’alienazione dell’immobile prescrivendone … Continua a leggere
  • Un giardino d’inverno tra esistente e progetto - L’idea di sviluppare per la sede Guardini a Volpiano, nella cintura torinese, un ampliamento ecosostenibile ha caratterizzato le scelte progettuali e il loro successivo sviluppo. La sfida è stata quella di realizzare un edificio capiente ma raccolto, riservato ma trasparente, … Continua a leggere
  • La nuova Casa Emergency a Milano - Una ex scuola in disuso in centro a Milano diventa un bene comune aperto alla città: un processo progettuale e realizzativo di 14 mesi ha trasformato e ridato vita a un immobile di 3.600 mq e ai suoi 2.300 mq … Continua a leggere
[ ADI ]
  • Office Observer Newsletter #54 ottobre 2017 - Leggi online e scarica gratuitamente la Newsletter ottobre 2017 Realtà tutta italiana specializzata nello spaceplanning, XOffice traduce esigenze in soluzioni spaziali per migliorare gli ambienti di lavoro, sia privati che pubblici, e generare valore aggiunto al business. Da XOffice nasce … Continua a leggere
  • Da leggere nel Web #39 - Letture online, una mostra, un libro e un video per fine ottobre. Enjoy! How Gratitude Can Transform Your Workplace di Kira M. Newman, sito greatergood.berkeley.edu The state of the workplace right now? Everywhere and nowhere, baby di Paul Carder, sito … Continua a leggere
  • L’ufficio e l’ADI Design Index 2017 - L’ADI Design Index raccoglie ogni anno la selezione dei migliori risultati del design italiano. Immagini e schede descrittive dei prodotti, dei progetti e dei servizi selezionati nel volume sono pubblicate in un catalogo e sul sito → adidesignindex.com. Questi prodotti, … Continua a leggere
  • Office Observer Newsletter #48 aprile 2017 - Leggi online e scarica gratuitamente la Newsletter aprile 2017  → Archivio Newsletter  [ Selezione articoli ] [ Azienda della Settimana ] [ Powered by ] | Caimi Brevetti | CoreStudio | Performance iN Lighting | Le newsletter di Office Observer … Continua a leggere
  • Al via i lavori per la nuova sede ADI - Sono iniziate concretamente le operazioni che porteranno nel 2019 all’apertura al pubblico della nuova sede della Collezione Storica del premio Compasso d’Oro ADI e degli uffici dell’associazione: il 22 marzo 2017 il bando della gara per l’appalto per i lavori … Continua a leggere

This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sui settori ufficio e contract è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Annunci
Pubblicato in N.B., Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Un nuovo volume segnalato nella rubrica Libro della Settimana [November 16, 2017 at 10:00AM]

La rubrica → Focus Libro della Settimana del blog Office Observer | Danilo Premoli propone in home page un volume da non perdere, con il link attivo alla scheda di presentazione sul sito dell’editore.

La segnalazione di un nuovo titolo sarà online lunedì prossimo.

→ Archivio “Libro della Settimana”


This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sui settori ufficio e contract è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

 [ TAG: Lifelong Learning ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Pubblicato in Tutti gli articoli, Lifelong Learning | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Modulor 13: Greetings from the Earth

Nel 1990 Paola Garbuglio e Alessandro Colombo disegnano “Terra”, una cartolina postale di cartone con “medaglia” di torba fecondata, sterilizzata e disidratata con seme di ortaggio o fiore. Il progetto ha ricevuto numerosi premi, tra cui quello organizzato dalla Japan Design Foundation, che lo ha così motivato: “Questo lavoro fa riflettere sugli ecosistemi. Le cartoline postali prodotte appositamente sono un semplice mezzo di comunicazione: i materiali utilizzati, che si decompongono nella terra dopo l’invio, coinvolgono in particolare gli allievi delle scuole elementari come insegnamento sul valore della natura”. Oggi una nuova grafica mette in evidenza che il messaggio di “Terra” è più rilevante e necessario che mai. “Per questo motivo – precisano gli autori del progetto – Terra diventa Seed of Life: un linguaggio dei segni della memoria antica e un seme semplice di forma evocativa come la lenticchia per portare nel mondo il segreto della vita”. 

Per contribuire al progetto → Terra Seed of Life.

Guarda il → video.

Modulor_13_Greetings_from_the_Earth

This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sui settori ufficio e contract è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

 [ TAG: design ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Pubblicato in Modulor, Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Alla sede BNL di Roma il Premio Smart Building

BNL_BNP_Paribas_RomaDopo il premio “The Plan 2016” come miglior sviluppo immobiliare a uso uffici, un nuovo riconoscimento per il palazzo “Orizzonte Europa”, sede della Direzione Generale di BNL Gruppo BNP Paribas. L’edificio, realizzato su progetto dello studio di architettura Alfonso Femia Atelier(s), ha ottenuto il premio di architettura “Smart Building” nella categoria terziario/uffici. Il riconoscimento vuole promuovere l’architettura smart attraverso la valorizzazione dei suoi attori principali, stimolando la riflessione intorno al concetto di smart building come motore e volano di criteri progettuali per il risparmio energetico, la gestione, il comfort. L’opera si caratterizza, inoltre, per l’elevata sostenibilità ambientale dell’immobile certificato in classe A e Leed Gold, abbattendo i consumi energetici rispetto a un edificio tradizionale.

Secondo i membri della Giuria: “Alla nuova sede di BNL di Roma va il merito di essersi imposta in una categoria con una concorrenza molto agguerrita; gli edifici a uso direzionale, infatti, costituiscono oggi una delle palestre privilegiate nella sperimentazione dell’uso delle nuove tecnologie in ambito edilizio. Al di là del valore iconico dell’architettura che colpisce i milioni di viaggiatori che transitano per la stazione di Roma Tiburtina, l’edificio è frutto di una progettazione autenticamente contemporanea, ovvero condivisa e plurale che, proprio in virtù di questa pluralità, ha consentito di raggiungere l’obiettivo posto della certificazione Leed Gold Core & Shell grazie a un uso intelligente e massiccio della tecnologia, che si dimostra strumento essenziale per il benessere e l’efficienza dei luoghi di lavoro”. Con una superficie costruita di circa 75.000 mq, l’edificio di 12 piani fuori terra e 4 interrati, presenta un design originale e innovativo per integrarsi nel contesto urbanistico circostante, conferendo all’area una modernità cui già ha contribuito la stazione dell’Alta Velocità. L’immobile è stato concepito secondo i più moderni principi dello smart working, inteso come nuova modalità di lavoro, con spazi moderni, aperti e ampie zone condivise. Oltre agli uffici, che ospitano oltre 3.400 persone, l’edificio dispone di vari servizi tra cui: un centro di formazione, un auditorium, un ristorante aziendale, un ambulatorio, sale training, un asilo e una palestra, questi ultimi di prossima apertura. Tutto concorre a rendere il luogo di lavoro sempre più in linea con i moderni principi del welfare aziendale.

→ #Speciale REAL ESTATE
 

Gli ultimi articoli pubblicati sul sito RE² (Requadro), testata indipendente di riferimento del mondo immobiliare nella rubrica ARCHITETTURA curata da OFFICE OBSERVER | Danilo Premoli

 

This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sui settori ufficio e contract è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

 [ TAG: progettazione ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Pubblicato in N.B., Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Un nuovo progetto ufficio segnalato nella rubrica Linkchat [November 13, 2017 at 10:00AM]

Il link al progetto segnalato nella → rubrica Linkchat rimane attivo solo questa settimana. Una nuova segnalazione ai più importanti uffici realizzati nel mondo sarà online lunedì prossimo.

I diversi uffici vengono raccolti periodicamente in una serie di → video che restituiscono lo stato dell’arte dell’office design internazionale. Da non perdere!


This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sui settori ufficio e contract è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

[ TAG: creative office ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Pubblicato in N.B., Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Guest Blogger: Cristiana Vannini

[testo di Cristiana Vannini]

Tema di grande attualità sono le donne nel mondo del lavoro e le loro opportunità. Donne nel mondo del progetto dei luoghi di lavoro ne è forse una piccola appendice. Personalmente non ho mai percepito alcun disagio o senso di inadeguatezza nel mio lavoro progettuale, bensì un’occasione quasi pioniera di scartare le attese, cambiare le modalità e gli approcci al processo ideativo e realizzativo.

Quale ambito di progetto
può essere più stimolante
dei luoghi di lavoro?

Neanche posso parlare di una sfida, ma di una spontanea attitudine all’essere donna senza antagonismo ai paradigmi maschili. Quale ambito di progetto può dunque essere più stimolante dei luoghi di lavoro, da sempre pensati e progettati con logiche maschili?

Certo molto è cambiato dal tempo degli uffici come scatole grigie, funzionali e pragmatiche che accoglievano lavoratori in divisa, distribuiti in gerarchie spaziali. Nuovi stili di vita, la rivoluzione digitale, le trasformazioni culturali hanno innestato un processo di innovazione che vedono finalmente protagonisti la diversità, la contaminazione, la creatività e l’estetica. Ma ancora si usa la parola ufficio, che rimanda a concetti costrittivi e anaffettivi (dal lat. officium ”dovere, cortesia, servigio; carica, funzione (…) locale destinato all’esercizio di alcune attività professionali, pubbliche o private, non coincidente con l’abitazione) quasi a riprova che la trasformazione non sia molto di più di un maquillage di layout e arredi.

Un forte contributo
possono darlo figure femminili
dentro la realtà della progettazione

Molto può e deve accadere nei prossimi anni, verso una reale integrazione tra vita privata e lavorativa, tra luogo operativo e luogo domestico e forse un forte contributo possono darlo figure femminili dentro le realtà aziendali e della progettazione architettonica. Poiché il cambiamento è sintesi di contenuti e forme, è infatti indispensabile un cambiamento di fondo, sia dal punto di vista organizzativo e strategico interno alle aziende nel trovare nuove modalità di essere lavoratori, che dal mondo del progetto proponendo nuovi modelli di luoghi a questo rispondenti.

Ma il processo è iniziato e vedo un grande potenziale creativo e innovativo nelle caratteristiche se non geneticamente peculiari, quantomeno storicamente allenate, dell’universo femminile: flessibilità, accudimento, versatilità, de-specializzazione (in senso umanistico), capacità di ascolto e mediazione.

Personalmente mi trovo spesso sul lavoro ad attivare questi registri, riscontrando dopo un’iniziale diffidenza da parte di clienti, maestranze e fornitori, il piacere e la curiosità di affrontare il progetto in modo diverso, fermo restando i budget, le consegne e i collaudi. Forse non posso presentare una mia case history totalmente innovativa su questa tematica, ma posso dire che in diversi progetti in team con manager donne, i temi sul tavolo dei brainstorming erano molto “rivoluzionari”.
[novembre 2017]


Cristiana_VanniniCristiana Vannini
Fiorentina di nascita, milanese di adozione. Il suo studio cristianavannini | arc ha focus progettuale su spazi abitativi, di lavoro e di ospitalità con riqualificazioni di interni urbani e recupero di architetture rurali. Altri campi di intervento privilegiati sono retail, exhibit/event e identity design per spazi commerciali ed espositivi, permanenti o temporanei. Tra i clienti, importanti marchi nei settori ICT, mass market e real estate, così come istituzioni culturali pubbliche e private. È membro di Idea, Associazione Italiana Exhibition Designers e socia Arel_ Associazione Real Estate Ladies.

 → Office Observer Guest Blogger 


This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sui settori ufficio e contract è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

 [ TAG: Guest Blogger ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Pubblicato in Guest Blogger, Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Un nuovo volume segnalato nella rubrica Libro della Settimana [November 09, 2017 at 10:00AM]

La rubrica → Focus Libro della Settimana del blog Office Observer | Danilo Premoli propone in home page un volume da non perdere, con il link attivo alla scheda di presentazione sul sito dell’editore.

La segnalazione di un nuovo titolo sarà online lunedì prossimo.

→ Archivio “Libro della Settimana”


This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sui settori ufficio e contract è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

 [ TAG: Lifelong Learning ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Pubblicato in Lifelong Learning, Tutti gli articoli | Contrassegnato , , | Lascia un commento

L’arte come matrice dell’impresa contemporanea

Master_IULM_Finizio_TrioneCon la direzione scientifica di Vincenzo Trione e Gino Finizio, IULM presenta la prima edizione di Master.Lab: Design Direction e Management “L’arte come matrice dell’impresa contemporanea”. Precisi gli obiettivi formativi del programma: “L’individuazione tempestiva dei segnali deboli e la cultura dei luoghi sono fonte di ispirazione per progettare programmi e prodotti di nuova concezione. La matrice rimane il Made in Italy, come marchio e come metodo di lavoro. L’arte, il design, la moda e il turismo sono elementi indispensabili per promuovere l’Italia come Paese d’avanguardia nell’impresa contemporanea internazionale. L’Arte Industriale, l’eleganza e la qualità del manufatto determinano la differenza dei prodotti rispetto ai concorrenti diretti: identità d’impresa. Il percorso creativo, in stretta connessione con il centro ricerca aziendale, un metodo di sviluppo organico ed il processo produttivo, conducono al successo. L’integrazione funzionale tra cultura del progetto e cultura d’impresa, industriale e di servizio, è un fattore determinante per il mantenimento della leadership di mercato e la difesa nei confronti di aziende concorrenti che praticano un marketing aggressivo”.

Info → IULM Master.Lab: Design Direction e Management.

This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sui settori ufficio e contract è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

 [ TAG: Lifelong Learning ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Pubblicato in Lifelong Learning, Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Abitare in volumi variabili

MaggiolinaNell’immaginario europeo la torre residenziale urbana, a differenza delle torri ospitanti servizi, era associata agli agglomerati modernisti e popolari, quasi sempre periferici. Solo alcuni recenti interventi, a Milano ad esempio Porta Nuova, hanno introdotto la torre residenziale urbana nel catalogo delle tipologie che possono ospitare abitazioni “pregiate”. Ma come creare una torre residenziale innovativa a un costo che non la posizioni nella categoria degli immobili di lusso? L’intervento a Milano di Maggiolina, firmato da Dontstop Architettura (Michele Brunello e Marco Brega) cerca questo obiettivo massimizzando le innovazioni progettuali, tecnologiche e processuali del progetto. Nel caso della torre, che presenta 15 piani residenziali, il concept architettonico proponeva una sovrapposizione di una serie di 16 plateu, quasi dei plan libre, dove articolare il perimetro in dialogo con il futuro abitante. La sagoma di ogni singolo piano può cambiare adattandosi alle esigenze degli interni senza intaccare l’immagine esterna dell’edificio. Questa flessibilità distributiva è resa possibile dalle più avanzate tecnologie di costruzione, struttura in acciaio e tamponamenti a secco con sistema di impianti a soffitto, e da una progettazione integrata in BIM fin dalle prime fasi. La torre è una risposta ai desideri contemporanei quali spazi aperti, verde, personalizzazione degli interni, performance energetiche e massima sostenibilità dell’edificio, costi di costruzione e manutenzione accessibili.

Il masterplan dell’intervento che propone l’edifico del Garden, lungo quasi 75 metri e alto 40, pone in prima battuta un problema di scala urbana. Nel contesto di Maggiolina gli edifici del tessuto urbano adiacente presentano volumetrie simili, ma l’impatto generale sulla scala della città potrebbe risultare invasivo. Per limitare l’impatto volumetrico la prima strategia è stata quella di scomporre l’edifico in edifici più piccoli e sovrapporli a scacchiera, evitando così l’effetto muro e creando un prospetto variegato e movimentato. Lo sviluppo del progetto ha poi integrato le innovazioni processuali e tecnologiche che l’intervento mette in campo. Lo sviluppo architettonico è stato implementato dalla gestione del progetto in BIM rispondendo alle richieste contemporanee di massima flessibilità e personalizzazione degli interni, alla volontà di avere spazi aperti privati e pubblici, all’esigenza di accessibilità dei prezzi di costruzione e manutenzione. La sintesi finale delle ricerche progettuali è stata quella di impostare delle doppie altezze nel prospetto che, sfalsate, potessero minimizzare l’impatto in altezza privilegiando lo sviluppo e la percezione orizzontale; questi volumi sono stati poi scavati per dare spazio alle logge. Le cornici che disegnano i volumi a doppia altezza rimangono invariate ma i tamponamenti verticali che chiudono l’edificio possono slittare in avanti o indietro rispondendo alle esigenze di personalizzazione degli spazi, dando un valore aggiunto all’immagine esterna che risulta variegata e vibrante all’interno di un perimetro con un disegno unitario e calibrato.

→ #Speciale REAL ESTATE
 

Gli ultimi articoli pubblicati sul sito RE² (Requadro), testata indipendente di riferimento del mondo immobiliare nella rubrica ARCHITETTURA curata da OFFICE OBSERVER | Danilo Premoli

 

This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sui settori ufficio e contract è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

 [ TAG: progettazione ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Pubblicato in N.B., Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Un nuovo progetto ufficio segnalato nella rubrica Linkchat [November 06, 2017 at 10:00AM]

Il link al progetto segnalato nella → rubrica Linkchat rimane attivo solo questa settimana. Una nuova segnalazione ai più importanti uffici realizzati nel mondo sarà online lunedì prossimo.

I diversi uffici vengono raccolti periodicamente in una serie di → video che restituiscono lo stato dell’arte dell’office design internazionale. Da non perdere!


This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sui settori ufficio e contract è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

[ TAG: creative office ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Pubblicato in N.B., Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento