Nuove visioni della pietra in architettura

Marmomac_2017_Italian_Stone_TheatreMarmomac è il salone internazionale che ogni anno Verona Fiere dedica alla pietra naturale e alle sue applicazioni nell’architettura e nel design. Anche per l’edizione 2017, dal 27 al 30 settembre, Marmomac presenta “The Italian Stone Theatre”, il padiglione dedicato alla cultura e alle sperimentazioni con la pietra e le tecnologie, realizzato in parte anche grazie al Piano di promozione straordinaria del Made in Italy, in collaborazione con Ministero dello Sviluppo Economico, ICE-Italian Trade Agency e Confindustria Marmomacchine.

Curato da Vincenzo Pavan e Raffaello Galiotto, il padiglione è l’area in cui le aziende italiane di materiali, tecnologie e macchinari dialogano per dar vita ad ambiziosi progetti con architetti e designer di fama. Tre le mostre del prossimo settembre spicca “Soul of City”, curata da Luca Molinari e Platform Architecture & Design, che vedrà protagonisti veri e propri spazi architettonici realizzati con marmo e pietra naturale e prende in prestito il tema del World Architects Congress UIA 2017 che si terrà a settembre a Seoul. La mostra coinvolgerà importanti studi di progettazione provenienti da diversi Paesi, che lavoreranno con aziende italiane per generare opere in grado di esaltare l’uso della pietra e rappresentare al contempo un paesaggio articolato di architetture.

“La pietra – dice il curatore – negli ultimi anni è divenuta protagonista di numerose opere emblematiche della contemporaneità e ha inciso in modo significativo sul pensiero dei progettisti e sull’evoluzione dei linguaggi architettonici attuali. L’introduzione di recenti, sofisticate tecnologie di trasformazione ne ha inoltre permesso un impiego sostenibile, favorendo il raggiungimento di nuovi livelli espressivi. La mostra “Soul of City” vuole indagare, attraverso la pietra, possibili visioni della città contemporanea”.

Di seguito gli abbinamenti tra gli studi di architettura invitati e le aziende italiane:
Alper Derinbogaz (Turchia) – Garfagnana Innovazione
Manthey Kula (Norvegia) – Travertino Piceno
Eduardo Castillo (Cile) – Elite Stone
June14 (Germania) – Nikolaus Bagnara
Open Architecture (Cina) – Pimar
Craig Copeland (USA) – Lavagnoli Marmi
Amid cero9 (Spagna) – Helios Automazioni
Sam Jacob Studio (Inghilterra) – Piero Zanella

→ Danilo Premoli – RE² Requadro Architettura

This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sui settori ufficio e contract è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

 [ TAG: architettura ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Pubblicato in Lifelong Learning, N.B., Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Un nuovo progetto ufficio segnalato nella rubrica Linkchat [June 05, 2017 at 10:30AM]

Il link al progetto segnalato nella → rubrica Linkchat rimane attivo solo questa settimana. Una nuova segnalazione ai più importanti uffici realizzati nel mondo sarà online lunedì prossimo.

I diversi uffici vengono periodicamente raccolti in una serie di → video che restituiscono lo stato dell’arte dell’office design internazionale. Da non perdere!


This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sui settori ufficio e contract è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

[ TAG: creative office ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Pubblicato in N.B., Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Il lavoro che verrà

La cover del mese:
New York Magazine
Work
(maggio 2017)

Design Director
Thomas Alberty

Photography Director
Jody Quon

Editor
Adam Moss


 → Office Observer #Speciale Cover 

This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sui settori ufficio e contract è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

 [ TAG: cover ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Pubblicato in Lifelong Learning, Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Un nuovo volume segnalato nella rubrica Libro della Settimana [June 01, 2017 at 10:30AM]

La rubrica → Focus Libro della Settimana del blog Office Observer | Danilo Premoli propone in home page un volume da non perdere, con il link attivo alla scheda di presentazione sul sito dell’editore.

La segnalazione di un nuovo titolo sarà online lunedì prossimo.

→ Archivio “Libro della Settimana”


This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sui settori ufficio e contract è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

 [ TAG: Lifelong Learning ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Pubblicato in Lifelong Learning, Tutti gli articoli | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Tecnologie mobili in un palazzo d’epoca

BUONGIORNO_DOCOMO_work_areaBuongiorno SpA, ora acquisita dalla nipponica DOCOMO, aveva l’esigenza di riorganizzare lo spazio lavorativo dei suoi circa 100 dipendenti, più una ventina che viaggiano da altri uffici, inclusi il CEO che sta a Madrid, il fondatore che capita a Milano qualche giorno al mese e il CEO della controllante giapponese che visita la sede 4/5 giorni all’anno.
Il compito dato all’architetto incaricato Cristiana Vannini rappresentava una duplice sfida: inserire in un contesto d’epoca una delle aziende più digitali sul mercato e farlo lasciando le persone all’interno degli uffici durante la ristrutturazione senza perdere in operatività, coinvolgendo un intero edificio di 1.700 mq su tre piani. “Un palazzo in pieno centro, a due passi dal Parco delle Basiliche – illustra Vannini – con grandi spazi, soffitti alti, finestrature da laboratorio con affacci su silenziosi cortili. Il primo lavoro è stato quello di svuotare gli spazi, eliminando tramezzi, arredi e partizioni varie, ritrovando così una bellissima struttura a pilastri tipica dei laboratori che talvolta occupavano i piani bassi dei palazzi milanesi”. Gli arredi sono volumi astratti, senza tempo, i tavoli semplici e bianchi; di contrappunto negli spazi comuni sono collocati alcuni oggetti, lampade, arredi, icone del design e tipiche della dimensione dell’abitare. Gli uffici diventano così un ibrido tra tecnologico open space, spazio domestico, laboratorio.

Lucia Predolin, Direttore Globale del Corporate Marketing di DOCOMO Digital, filiale estera del colosso della telefonia giapponese NTT DOCOMO, precisa: “Volevamo favorire la mentalità da startup ovvero il senso di assenza di schemi precostituiti, di fluidità, di lavorare in una situazione in fieri. Senza trascurare la funzionalità e l’usabilità di tutti gli spazi come luoghi in cui lavorare da soli o in team per creare valore, evitando i luoghi-tabù come la sala riunioni tenuta intonsa tipo “salotto buono”, o l’ufficio del capo che non c’è mai. Il tutto doveva essere realizzato in modo da comunicare modernità, tecnologia e semplicità”. Preesistenze e nuovi interventi si fondono creando spazi di design essenziali e accoglienti; cromie neutre, texture forti e wall lettering sono gli elementi caratterizzanti, che completano soluzioni tecniche contemporanee e flessibili per tutta l’impiantistica in grado di integrarsi con le preesistenze storiche quali i pavimenti in parquet e graniglie, i serramenti, le tubazioni a vista del riscaldamento, le travature del soffitto (Photographers: Saverio Lombardi Vallauri / Luca Rotondo).

→ Danilo Premoli – RE² Requadro Architettura

This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sui settori ufficio e contract è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

 [ TAG: architettura ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Pubblicato in N.B., Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Un nuovo progetto ufficio segnalato nella rubrica Linkchat [May 29, 2017 at 10:30AM]

Il link al progetto segnalato nella → rubrica Linkchat rimane attivo solo questa settimana. Una nuova segnalazione ai più importanti uffici realizzati nel mondo sarà online lunedì prossimo.

I diversi uffici vengono periodicamente raccolti in una serie di → video che restituiscono lo stato dell’arte dell’office design internazionale. Da non perdere!


This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sui settori ufficio e contract è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

[ TAG: creative office ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Pubblicato in N.B., Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Da leggere nel Web #34

Letture online, una mostra, un libro e un video per fine maggioTweet this. Enjoy!

Virtual and augmented reality: The future of the workplace
di Chris Martin, sito RealBusiness.co.uk

The evolution of local UK coworking offices
di Steve Upham, sito Altspace.club

Bill Gates has a message for every college grad who wants to change the world
di Bill Gates, sito Mic.com


L’Architecte. Portraits et clichés
Mostra, Parigi, Cité de l’architecture & du patrimoine
fino al 4 settembre 2017


cover_ChromaphiliaStella Paul
Chromaphilia: The Story of Colour in Art

pagine 296, ill.
245×210 mm, euro 45,00
Phaidon
Isbn 9780714873510



Recetario industrial
Libro de consulta para todos los oficios, artes e industrias
Gardner D. Hiscox, Albert A. Hopkins
Editorial Gustavo Gili

 
 → Office Observer Da leggere nel Web 

This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sui settori ufficio e contract è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

 [ TAG: workplace ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Pubblicato in Lifelong Learning, N.B., Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Alberto Bassi: Design contemporaneo

cover_Design_contemporaneoAlberto Bassi
Design contemporaneo
Istruzioni per l’uso

Il Mulino, 2017
pp. 144, ill.
euro 11,00; e-book euro 5,99
Isbn 9788815270702

Storico e critico del design, docente allo Iuav di Venezia, Alberto Bassi articola questo agile volume per Il Mulino in due parti: la prima è una ricostruzione storica che dagli anni Sessanta arriva a oggi, attraversando le peculiarità e i limiti del design italiano e guardando alle declinazioni del design contemporaneo; la seconda inquadra la vocazione del design in contesti e condizioni del presente e del futuro prossimo. Precisa l’autore: “È molto diverso occuparsi di progetto in un’economia del possesso o in una fondata sull’accesso, per cui usufruisco senza possedere; oppure ragionare nella prospettiva dell’Internet dell cose (Internet of Things, IoT); ancora, guardare al design come a uno strumento di innovazione sociale o come a un elemento di valorizzazione pubblicitaria delle merci”. Perentoria comunque la considerazione di fondo: il design è il risultato di un processo condiviso. Non puro atto creativo, soluzione formale o colpo di genio, bensì lavoro condotto in collaborazione con molti interlocutori per realizzare un artefatto, un sistema o un servizio destinati a soddisfare le esigenze delle persone che li usano. “Il lavoro progettuale – scrive Bassi in conclusione – non può che essere basato sul dialogo e sull’interdisciplinarietà, sia per quanto riguarda la consapevolezza della necessità di avvalersi di altri saperi sia per le conoscenze di cui il progettista deve possedere una qualche padronanza o almeno i primi strumenti orientativi. L’importante, sosteneva Umberto Eco, non è conoscere tutto, ma è sapere dove andare a cercare”.

→ Archivio “Libro della Settimana”

This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sui settori ufficio e contract è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

 [ TAG: design ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Pubblicato in Lifelong Learning, Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Mario Cucinella curatore del Padiglione Italia alla Biennale Architettura 2018

Mario_CucinellaSarà Mario Cucinella il curatore del Padiglione Italia alla 16. Mostra Internazionale di Architettura di Venezia del 2018, diretta da Yvonne Farrell e Shelley McNamara. Lo ha reso noto il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini al termine della procedura di selezione alla quale sono stati invitati a partecipare dieci nomi rappresentativi del panorama nazionale. Tra le proposte presentate è stato selezionato il progetto di Mario Cucinella Architects che si concentra su “uno spazio urbano che va dall’Arco Alpino, giù lungo l’Appennino, sino nel Mediterraneo, dove la tradizionale contrapposizione tra Nord e Sud si smaterializza davanti a quello che possiamo definire come Arcipelago Italia”.

“Arcipelago Italia diventa l’occasione per ridare centralità alle espressioni della qualità in architettura – spiega l’architetto Cucinella – che non può prescindere dall’empatia con i luoghi, preferendo la giusta misura ai gesti grandiosi e tenendo conto della fattibilità del progetto. La riflessione si sviluppa a partire dalla lettura scientifica del territorio sulla base di quattro tematiche trasversali: architettura e paesaggio, infrastrutture, società ed economia”.

“Il progetto di Cucinella – ha sottolineato Franceschini – è ambizioso e innovativo; il Padiglione Italia sarà un’occasione per l’avanzamento della ricerca applicata, per la trasformazione dei territori italiani a partire da una visione chiara e consapevole del futuro. Il progetto ha poi il merito di tenere accesi i riflettori della comunità internazionale sui luoghi dell’Italia centrale colpiti dal sisma e sulla sfida della ricostruzione nonché della valorizzazione dell’intero Appennino”.

Mario Cucinella fonda Mario Cucinella Architects a Parigi nel 1992 e a Bologna nel 1999. La progettazione di edifici sostenibili e l’uso razionale dell’energia sono tra le principali tematiche nel suo lavoro e nella sua ricerca. Consapevole dell’impatto positivo che ogni edificio può avere nella rigenerazione dell’ambiente circostante, naturale, urbano e socio-economico, da sempre incoraggia l’adozione di un linguaggio progettuale capace di esprimere la bellezza e la ricchezza delle culture locali. Nel 2017 ha ricevuto dall’American Institute of Architects (AIA) il prestigioso Honorary Fellowship Award. Nel gennaio 2012 ha fondato Building Green Futures, organizzazione no-profit il cui obiettivo è quello di fondere cultura ambientale e tecnologia per ricreare un’architettura che garantisca dignità, qualità e performance nel rispetto dell’ambiente. Progetto simbolo di BGF è la Kuwait School, a Gaza, sviluppata in partnership con Unrwa, l’agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso ai rifugiati e profughi palestinesi e del Medio Oriente.

→ Danilo Premoli – RE² Requadro Architettura

This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sui settori ufficio e contract è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

 [ TAG: architettura ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Pubblicato in Lifelong Learning, Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Un nuovo progetto ufficio segnalato nella rubrica Linkchat [May 22, 2017 at 10:30AM]

Il link al progetto segnalato nella → rubrica Linkchat rimane attivo solo questa settimana. Una nuova segnalazione ai più importanti uffici realizzati nel mondo sarà online lunedì prossimo.

I diversi uffici vengono periodicamente raccolti in una serie di → video che restituiscono lo stato dell’arte dell’office design internazionale. Da non perdere!


This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sui settori ufficio e contract è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

[ TAG: creative office ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Pubblicato in N.B., Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento