La città rinasce dalla strada

La pandemia legata al Covid-19, tra le altre cose, ha anche un significativo impatto sul sistema urbano, portando all’attenzione il tema delle trasformazioni degli spazi pubblici, imponendo misure temporanee per gestire il distanziamento, avviando riflessioni su come innescare processi di rinascita economica e sociale. Una delle chiavi di sviluppo potranno essere i quartieri, con interventi che li rendano sempre più vivibili, a misura d’uomo, sicuri, accessibili ed economicamente dinamici.

Da questo contesto nasce Valet: una strategia di sviluppo della città che mette la quota delle strade al centro del progetto. Nato da un’idea di Vudafieri Saverino Partners, Tiziano Vudafieri e Claudio Saverino, il progetto è stato sviluppato grazie a un team che ha coinvolto altri due studi di architettura milanesi: PRR Architetti e Lorenzo Noè: “Ridisegnare la strada – afferma il gruppo di progettisti coinvolti – significa ridisegnare il volto della città e dare impulso economico e sociale alla vita di quartiere”. Si tratta di un sistema di parklet che definisce spazi all’aperto per i negozi e per i ristoranti, trasformando le strade in luoghi verdi, accoglienti, vivibili, creando nuove aree outdoor, spazi pedonali, dehor per la ristorazione. La chiave è un insieme di prefabbricati di piastre modulari: per la scelta dei materiali i progettisti hanno chiesto il supporto di Italcementi, società leader in Italia nei prodotti e soluzioni per il mondo delle costruzioni. Il centro ricerca e innovazione di Italcementi ha messo a punto elementi in cemento alleggerito ad alta tecnologia orientata alla sostenibilità, specifici per le pavimentazioni urbane: drenanti, con materiali riciclati, fotocatalitici, che abbattono gli agenti inquinanti, estetici per coniugare bellezza, sicurezza e praticità, chiari per combattere le alte temperature e ridurre, soprattutto in estate, l’effetto isola di calore che surriscalda i centri urbani. Un sistema pensato per ridurre tempi e costi di costruzione: leggero ma molto resistente, modulare e facilmente industrializzabile, adattabile a qualsiasi soluzione, semplice da installare appoggiandolo sulla strada senza lavori di preparazione.

Le piastre sono concepite come matrice sulla quale collocare il verde e altri elementi che trasformano il paesaggio della strada: arbusti e alberature, tende e ombrelloni, arredi e illuminazione. L’obiettivo è ottenere uno streetscape aperto, dove gli elementi dialogano tra loro e i passanti a piedi, in bicicletta o in auto. Il parklet è una pratica di “urbanistica tattica”: un modo innovativo di fare urbanistica, basato su interventi volti alla creazione di nuovi spazi pubblici. Questi interventi consentono di sperimentare un uso diverso degli spazi della città e di mettere in atto strategie a lungo termine per promuovere la vivibilità dei quartieri. Tutto questo in un contesto storico nel quale le città stanno progressivamente riducendo la centralità dell’auto, ed è proprio partendo da questo spazio ritrovato che si manifestano le opportunità più interessanti per ridisegnare il tracciato e le funzioni delle strade.

 

→ #Speciale REAL ESTATE
 
Gli ultimi articoli pubblicati sul sito RE² (Requadro), testata indipendente di riferimento del mondo immobiliare nella rubrica ARCHITETTURA curata da OFFICE OBSERVER | Danilo Premoli

This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sui settori ufficio e contract è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

 [ TAG: progettazione ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Informazioni su DP

http://www.danilopremoli.tk/
Questa voce è stata pubblicata in Lifelong Learning, N.B., Tutti gli articoli e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...