Evoluzione del colore negli uffici. Parte 2: anni Sessanta

[Guest Blogger: Francesca Valan]

Questa serie di articoli, proposti a scadenza mensile, si propone di indagare l’evoluzione cromatica degli ultimi sessant’anni negli uffici e di valutare sequenze e cicli. La ricerca è firmata da Francesca Valan, color designer, in esclusiva per Office Observer | Danilo Premoli, e si delinea come prima stesura di una più completa e dettagliata analisi che raccoglierà i diversi capitoli in un volume che verrà presentato in occasione del prossimo SaloneUfficio 2017.

 → Evoluzione del colore negli uffici. Parte 1: anni Cinquanta 

I corsi e i ricorsi cromatici
sono di fondamentale importanza
nel design del colore per
delineare gli scenari del futuro

Il colore è un linguaggio in continua evoluzione. I grandi cambiamenti socioculturali, artistici, tecnici hanno sempre influito anche sul panorama cromatico dei nostri spazi. Guardando al passato è possibile identificare per ogni decade alcuni colori che, nell’immaginario collettivo sono diventati i colori iconici di quegli anni. Generalizzando, possiamo dire che in Italia gli anni Cinquanta sono associati ai pastello, gli anni Sessanta ai colori primari della Pop Art, gli anni Settanta agli acromatismi dei grigi e dei marroni e così via. Cambiamenti significativi si sono verificati ogni dieci anni e per ogni decennio sono state analizzate la color presence (cioè i colori utilizzati, specificati nei valori di tinta, chiarezza e saturazione) e la color distribution (lo schema cromatico utilizzato, quantità e distribuzione del colore sull’oggetto). I corsi e ricorsi cromatici sono di fondamentale importanza nel design del colore per delineare gli scenari del futuro.


Francesca_ValanFrancesca Valan
È specializzata nella definizione dell’identità di prodotto attraverso la progettazione dei colori, dei materiali e delle finiture (CMF design). Pianifica il colore per aziende multinazionali e progetta il colore per diverse tipologie di prodotto: dai computer ai mobili d’ufficio, dagli elettrodomestici agli articoli sportivi. Ha redatto le Linee Guida per il Piano colore della città di Milano. Si occupa anche del mondo dell’infanzia organizzando corsi di formazione per le scuole e percorsi didattici in mostre e progettando il colore di giochi e spazi per bambini. Ha vinto nel 2013 il Premio Nazionale Infanzia “Spazi e arredi per le istituzioni educative”. Insegna progettazione del colore all’Istituto Europeo di Design di Milano (IED) e alla Scuola Politecnica di Milano (SPD); collabora con diversi studi di architettura e design in Italia e all’estero.


 → Office Observer Guest Blogger 

This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License
Lascia un commento

[ color design ]

Informazioni su DP

http://dpremoli.appspot.com/
Questa voce è stata pubblicata in Guest Blogger, Lifelong Learning, Tutti gli articoli e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...