Riqualificare gli anni Ottanta

D2U_Testi280_01D2U_Testi280_02Lo studio di architettura milanese D2U – Design to Users è stato scelto da Generali-Unicredit per la riqualificazione dell’edificio in viale Fulvio Testi 280 a Milano.
“Abbiamo deciso di intervenire sul complesso edilizio in modo rispettoso ma anche innovativo – commenta l’architetto Corrado Caruso, socio di D2U, che ha diretto il progetto ed i lavori di riqualificazione – sviluppando piuttosto che stravolgendo i caratteri compositivi originari”.

L’edificio, che appartenente ad un complesso per uffici progettato dall’ingegnere Vittore Ceretti negli anni Ottanta, si sviluppa per circa 22.000 mq lordi, su sette piani fuori terra e due piani di autorimessa interrata, ed è stato adeguato con criteri di flessibilità alle più recenti normative sugli uffici in modo da poter ospitare fino a quattro tenant per piano. Tema principale della riqualificazione è stato quello della visibilità: l’ingresso, arretrato sul viale e quindi non percepibile dalla strada, viene annunciato da un nuovo totem metallico giallo (colore mutuato dalle originarie scale di emergenza esterne) alto 12 metri che, dotato di una pensilina metallica, ne segna la presenza e l’ingresso; il totem reca la scritta “Testi 280” retroilluminata. Il nuovo trattamento cromatico delle facciate rende chiaramente visibile e riconoscibile l’edificio anche dal retrostante viale Sarca. Le facciate originali in Alucobond grigio, introdotte proprio in questi edifici, e le vetrate continue sono state pulite e rivestite da pellicole microforate con un disegno astratto e dinamico: fasce orizzontali e oblique di colori diversi si rincorrono ripetendosi sui 4 fronti dell’edificio e lo rendono immediatamente riconoscibile.

Sia il portico frontale con l’inserimento di un nuovo controsoffitto metallico e luci indirette, sia la nuova reception con pavimentazione in Laminam bianca vogliono restituire luce a questi spazi, unitamente ad un senso cromatico molto caratterizzato dalle nuove pensiline e dai portali metallici di ingresso alle lobby ascensori di colore giallo. Il progetto ha riqualificato gli spazi comuni, le reception e le scale interne focalizzandosi sul piano campione, il quinto, con la realizzazione di nuovi soffitti con corpi illuminanti incassati, impianti meccanici, quadri elettrici di piano e impianti di rilevazione fumi e luci di emergenza di legge. Gli uffici sono dotati di controsoffitto e di pavimento sopraelevato con un’altezza utile interna media di 280 cm. La capacità di massimo affollamento dell’edificio è stata migliorata inserendo una nuova scala di emergenza esterna sul viale Sarca con larghezza delle rampe a 300 cm che ha portato il massimo affollamento totale a 2.160 persone.

This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License
Lascia un commento

[ ufficio ]
Annunci

Informazioni su DP

http://dpremoli.appspot.com/
Questa voce è stata pubblicata in N.B., Tutti gli articoli e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...