I dati di GreenItaly 2015

La green economy in Italia è ormai una realtà. Lo dicono i numeri. Quelli di GreenItaly 2015, il sesto rapporto di Fondazione Symbola e Unioncamere, promosso in collaborazione con Conai. Un’impresa su quattro dall’inizio della crisi ha scommesso su innovazione, ricerca, design, qualità e bellezza, sulla green economy. Sono infatti 372.000 le aziende italiane (ossia il 24,5% del totale) dell’industria e dei servizi che dal 2008 hanno investito, o lo faranno quest’anno, in tecnologie green per ridurre l’impatto ambientale, risparmiare energia e contenere le emissioni di CO2.

L’orientamento green si conferma un fattore strategico per il Made in Italy: alla nostra green economy si devono 102,5 miliardi di valore aggiunto, pari al 10,3% dell’economia nazionale, e quasi 3 milioni di green job, ossia occupati che applicano competenze "verdi". Una cifra che corrisponde al 13,2% dell’occupazione complessiva nazionale ed è destinata a salire: infatti arriveranno quest’anno 294.200 assunzioni legate a competenze green, il 59% della domanda di lavoro.

 
This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License
Lascia un commento

[ economia ]

Informazioni su DP

http://dpremoli.appspot.com/
Questa voce è stata pubblicata in Economia, Tutti gli articoli e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...