Guest Blogger: Mirella Raccuja

[testo di Mirella Raccuja]

Sostenibilità sul luogo di lavoro: risorse e comportamenti virtuosi.

Se ne parla sui social network, alle riunioni, nei convegni e sulle riviste di settore: la sostenibilità non è più (finalmente!) un comportamento politicamente corretto di facciata da dimenticare in fretta al momento di stilare un budget, progettare uno spazio o acquistare gli arredi. La differenza di questa percezione è probabilmente iniziata quando si è cominciato a capire che la sostenibilità è una questione etica e allo stesso tempo una scelta proficua. Semplicemente: conviene. E conviene a tutti. Conviene in primo luogo all’ambiente, che ormai da troppi decenni richiede la nostra preoccupazione e un impegno di campo.

la sostenibilità
è una questione etica
e allo stesso tempo
una scelta proficua

Fare scelte sostenibili significa generare un comportamento virtuoso, attivando una catena di partecipazione e un modello di sviluppo che da essere innovativo diventerà presto abitudine, a salvaguardia degli interessi di noi tutti e delle generazioni future. Conviene ai lavoratori, che in un contesto di sostenibilità ambientale beneficiano in prima persona di soluzioni in grado di migliorare la loro stessa qualità di vita. Perché la sostenibilità genera benessere, basti pensare ad ambienti di lavoro opportunamente illuminati, areati e riscaldati; nonché arredi e sedute prodotti per avere un basso impatto ambientale e un’alta prestazione ergonomica. Conviene alle aziende, che a fronte di un alto investimento iniziale, rientrano rapidamente delle spese abbattendo i costi a lungo termine di mantenimento, senza dimenticare il fatto che avranno reso il loro ambiente di lavoro un luogo in cui lavorare con più passione, impegno e concentrazione.

La mia esperienza mi porta a lavorare quotidianamente con marchi che operano con impegno nella sostenibilità (garantendo prestazioni e qualità) e che ci aiutano ad orientare i clienti nel “nuovo mondo” delle scelte consapevoli. Un’altra parte della mia “formazione sostenibile” nasce poi dall’associazione di cui sono socia, “Acquisti & Sostenibilità”, attraverso la quale ho modo di conoscere realtà aziendali in rapido sviluppo e pormi, insieme ai miei colleghi, nuove domande che si trasformano in sfide, ed è questa l’energia pulita alla base del nostro impegno collettivo. [settembre 2014]


Mirella_RaccujaMirella Raccuja
Nata a Bologna, Mirella Raccuja dopo esperienze in Fantoni e Faram, nel 1999 crea una propria struttura che si occupa di interior design nell’ambito ufficio e nel 2009 fonda la società di rappresentanze Livingoffice (tra i suoi brand Herman Miller, IOC, Nesite). Lo showroom, sito in via del Porto Fluviale 9 a Roma, diventa luogo ideale anche per organizzare workshop sui temi del Real Estate ed eventi che ruotano intorno al design. Nel team di Livingoffice un gruppo di architetti che progettano hotel, negozi, abitazioni e uffici; un comparto è concentrato nelle ristrutturazioni, un altro disegna arredi su misura. Mirella Raccuja si occupa di pianificazione strategica e rapporti con la clientela direzionale.


Office Observer Guest Blogger.

Annunci

Informazioni su DP

http://dpremoli.appspot.com/
Questa voce è stata pubblicata in Guest Blogger, Tutti gli articoli e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...