Guest Blogger: Andrea Paoletti

[testo di Andrea Paoletti]

Progettare un coworking è un lavoro per tutti?

ci piace parlare di
spazi di collaborazione
più che di coworking

Mi capita sempre più spesso di parlare di coworking, perché progetto questi tipi di spazi e perché ne ho creato uno a Matera che si chiama Casa Netural, ma sempre più mi accorgo quanto sia frammentata la conoscenza di questo argomento e di come ognuno cerchi di dare le proprie definizioni a queste tipologie di spazi.

A noi di uuushh* piace parlare di spazi di collaborazione più che di coworking perché viviamo in un’epoca in cui è possibile lavorare in maniera nomade, remota, informale, flessibile e il vero valore aggiunto di un coworking non è la condivisione di uno spazio per abbassare il prezzo d’affitto di un ufficio, ma la moltiplicazione di opportunità che vengono generate dal condividere uno spazio e quindi storie, sogni, idee, progetti e competenze sotto uno stesso tetto. Essendo l’argomento coworking diventato mainstream stiamo notando come molte persone si buttano nell’avventura di aprirne uno senza sapere bene di cosa si tratti e senza sapere che il modello economico non è per nulla facile né da sostenere né da gestire.

per creare spazi di
collaborazione non bisogna
essere architetti
bensì co-designer

Io e Cristina Rebolo, prima di aprire i nostri spazi sperimentali Casa Netural e 28 y Medio, arriviamo da un’esperienza quinquennale in The Hub (ora diventato Impact Hub) e abbiamo avuto la grande possibilità di lavorare a un progetto che partito a scala ridotta è diventato poi globale e che pur avendo un modello economico fisso viene gestito e declinato localmente in forme diverse. Siamo architetti, ma abbiamo capito che per creare spazi di collaborazione non bisogna essere architetti bensì co-designer.

Lo spazio di collaborazione è un luogo architettonico non finito, quindi aver bisogno di un architetto è quasi un ossimoro: l’architetto è abituato a progettare qualcosa di chiuso e concluso e non un processo, ecco perché definirsi co-designer ha più senso. Per creare uno spazio di collaborazione usiamo un processo inclusivo e coinvolgente, aperto alla community di riferimento e proprio in questo flusso di azioni la nostra figura si pone come responsabile e coordinatore.

Ma cosa facciamo di preciso? Come architetti sappiamo organizzare uno spazio e possediamo requisiti per realizzare/disegnare dettagli tecnici; sappiamo coinvolgere una community monitorando flussi di informazione provenienti sia da incontri reali che avvengono nello spazio da progettare sia attraverso lo spazio virtuale dei social media e degli strumenti digitali; conosciamo quali sono i problemi quotidiani dello spazio e della community da affrontare e quindi da prendere in considerazione sin dal principio della progettazione; abbiamo una visione a 360 gradi del tema degli spazi di collaborazione e una rete internazionale di collaboratori pronta a mettersi in gioco per nuovi progetti. [giugno 2014]


Andrea_PaolettiAndrea Paoletti
Architetto, imprenditore, community developer. Co-founder di uuushh* con Cristina Rebolo, si occupa di progettazione e facilitazione di spazi di collaborazione. È responsabile globale di Design e Collaborative Space per gli spazi The Hub. Ha realizzato The Hub a Milano, Rovereto, San Francisco (USA) e a Oaxaca (Messico). Ha lavorato per studi di architettura internazionali e ha partecipato alle attività di Cittadellarte Fondazione Pistoletto, lavorando su temi della trasformazione sociale responsabile negli spazi pubblici e il coinvolgimento di persone nei processi di sviluppo. È Visiting tutor del corso Fluid Working del California College of Arts di San Francisco. Dal 2012 vive in Basilicata dove ha dato vita al suo sogno: Casa Netural (www.benetural.com), spazio di coworking rurale.

Annunci

Informazioni su DP

http://dpremoli.appspot.com/
Questa voce è stata pubblicata in Guest Blogger, Tutti gli articoli e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...