Ai limiti

Andreani_mostraIl 12 febbraio, alle ore 12.00, nella sala espositiva dell’Archivio Progetti dell’Università Iuav di Venezia, viene inaugurata la mostra “Ai limiti. Immagini d’architettura dall’archivio di Aldo Andreani”. È la prima delle mostre programmate per il 2014 dall’Archivio Progetti, il centro dell’Università veneziana destinato alla raccolta, alla conservazione e allo studio degli archivi di architetti, designer e urbanisti; responsabile scientifico dell’Archivio Progetti è Serena Maffioletti.

Aldo Andreani emerse giovanissimo già negli anni anteriori alla prima guerra mondiale quale progettista di alcune residenze rurali e urbane e soprattutto grazie all’incarico per la progettazione della sede della Camera di commercio di Mantova, tuttora nota come uno dei suoi capolavori, opera caratterizzata dalla reinvenzione e dall’associazione di elementi e motivi formali tratti dalla storia degli stili.

Dalla presentazione dell’esposizione: “Con il titolo “Ai limiti”, la mostra intende dare rilievo a un duplice, determinante carattere nella parabola professionale e nella vicenda espressiva dell’architetto. Andreani svolse la propria carriera ai limiti del sistema professionale dell’architettura: per aristocratica separatezza, ostinatamente concentrato sul dare forma alla propria poetica, ma anche, dalla metà degli anni Trenta, in conseguenza degli insuccessi professionali nella fase e nella metropoli, Milano, in cui la sua affermazione avrebbe dovuto invece consolidarsi e perpetuarsi. La diversione, pur parziale, verso la scultura ribadisce un posizionamento marginale, da outsider: un colto e talentuoso progettista estraneo, per scelta e per destino, ai centri della professione. Il suo archivio mostra oggi la dimensione estesa e rimasta perlopiù nascosta della produzione di Andreani, mentre rivela in modo altrettanto esteso, oltre che diversificato, anche la natura delle sue scelte formali, spesso ai limiti della visionarietà e delle aberrazioni”.

La chiusura della mostra coinciderà con una giornata di studi sull’architetto mantovano, che si terrà il 6 marzo ore 14:30 nell’Auditorium della sede Iuav dell’ex Cotonificio.

Statement mostra.
Scheda Palazzo Fidia, Milano, architetto Aldo Andreani.

Informazioni su DP

http://dpremoli.appspot.com/
Questa voce è stata pubblicata in Lifelong Learning, Tutti gli articoli e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...