Cino Zucchi curerà il Padiglione Italia alla Biennale di Venezia 2014

Zucchi_CopycatDopo aver meritato la menzione speciale della Biennale di Architettura di Venezia 2012 con il progetto “Copycat. Empathy and envy as form makers”, realizzato alle Corderie dell’Arsenale in collaborazione con il brand De Castelli (nella foto di Alberto Parise), Cino Zucchi su incarico del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo curerà il Padiglione Italia dell’edizione 2014 (la numero 14, dal 7 giugno al 23 novembre) della mostra veneziana, sotto la guida di Rem Koolhaas e intitolata “Fundamentals”.
Tra i progetti più conosciuti di Zucchi, che insegna al Politecnico di Milano, l’ampliamento del Museo dell’Automobile di Torino, il progetto per l’area dismessa ex-Junghans alla Giudecca di Venezia e la sede Salewa a Bolzano.

Informazioni su DP

http://dpremoli.appspot.com/
Questa voce è stata pubblicata in Lifelong Learning, N.B., Tutti gli articoli e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...