Luce in movimento

Castaldi_Lighting_Aperio“Con Aperio, la luce è protagonista già in fase di progettazione e diviene completamente personalizzabile dall’architetto, progettista, interior designer. Aperio ‘esiste’ solo quando si vuole, altrimenti scompare nell’ambiente in cui è inserito”. Così l’architetto Paolo Colombo, fondatore dello Studio A++, presenta il suo nuovo progetto Aperio, sistema di luce dinamica prodotto da Castaldi Lighting. E prosegue: “Proprio perché è luce in movimento, Aperio ha capacità di muoversi e di muovere l’ambiente che lo circonda ed è in grado di accompagnare la vita quotidiana delle persone sfruttando le molteplici possibilità rese possibili dalla tecnologia. Aperio può ad esempio seguire il passaggio delle persone quando percorrono un corridoio, oppure accendersi automaticamente, con luce di intensità crescente secondo la luce esterna oppure ancora interagire con il cellulare o prestarsi alle applicazioni che la fantasia e la creatività degli architetti possono ideare creando sempre un effetto emozionante e ad alta intensità coreografica”.
Aperio è disponibile in due versioni entrambe a led: rotante e sporgente. Aperio Rotante si muove intorno all’asse baricentrico verticale fino a +50° e -50° di rotazione, mentre Aperio Sporgente (nella foto) prevede un movimento basculante con fulcro sulla base inferiore. La parte superiore del corpo illuminante fuoriesce fino a oltre 40 mm. In entrambe le versioni, una sofisticata elettronica comanda l’intensità luminosa, il movimento e i tempi, che diventano le nuove variabili della luce, personalizzabili e programmabili facilmente con comandi manuali, via wi-fi o da dispositivi mobili. Queste caratteristiche consentono le più varie e sofisticate soluzioni, adattabili ad ogni ambiente, necessità e condizione, anche in presenza dei più evoluti sistemi di Building Automation con i quali Aperio è compatibile.

Informazioni su DP

http://dpremoli.appspot.com/
Questa voce è stata pubblicata in N.B., Tutti gli articoli e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...