Il Sistema Paese galleggia

Nave_CavourUnifor_LessSalpa oggi 13 novembre dal porto di Civitavecchia e rientra il 7 aprile a Taranto (giusto in tempo per consentire il trasferimento di alcuni passeggeri a Milano per l’inaugurazione del Salone del Mobile del 2014) la portaerei della Marina Militare Cavour che toccherà i porti di 13 Paese africani e 7 del Golfo: Gedda (Arabia Saudita), Abu Dhabi (Emirati Arabi Uniti), Mina Sulman (Bahrein), Shuwaaikh (Kuwait), Ad Dawhah (Qatar), Dubai, Mina Qabus (Oman), per poi raggiungere gli scali di Mombasa (Kenya), Cape Town (Sud Africa), Pointe Noire (Congo) e Dakar (Senegal), e chiudere con Casablanca e Algeri. Perché ne diamo notizia? Perché l’obiettivo è portare all’attenzione del pubblico internazionale le eccellenze italiane (tra queste il design) e, aggiungono gli organizzatori, dare assistenza umanitaria e attivare progetti di cooperazione con altre nazioni e perché tra i protagonisti: i Ministeri della Difesa, degli Esteri, dello Sviluppo economico, dei Beni culturali e del Turismo, Ice, Expo 2015, e una serie di aziende strategiche e partner privati, tra cui Eni, Finmeccanica, Fincantieri, Pirelli, c’è anche FederlegnoArredo. “Le forze armate – ha puntualizzato il ministro della Difesa, Mario Mauro – contribuiscono in modo importante alla nostra politica estera. Con questa iniziativa mettiamo in vetrina il Sistema Italia con i suoi prodotti straordinari e puntiamo a far recuperare competitività al nostro Paese”. Il costo della campagna è di 20 milioni di euro, di cui 13 coperti dagli sponsor. Qualcuno l’ha già definito un suk galleggiante e si è fatto anche un po’ di domande: chi ha gestito la vendita degli spazi espositivi? Quali sono i reali costi della missione? Da quanto tempo si conosceva la rotta, e chi l’ha decisa?
FederlegnoArredo partecipa con una installazione che occupa 150 mq e coinvolge 25 aziende associate tra cui Unifor, presente con gli arredi Less di Jean Nouvel (nella foto).

Informazioni su DP

http://dpremoli.appspot.com/
Questa voce è stata pubblicata in Lifelong Learning, N.B., Tutti gli articoli e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...