Vitra acquisisce Artek

Vitra_ArtekArtek è stata fondata nel 1935 in Finlandia dall’architetto Alvar Aalto, da sua moglie Aino, dalla promotrice d’arte Maire Gullichsen e dallo storico dell’arte Nils-Gustav Hahl. Il progetto imprenditoriale era quello di “Vendere arredi e promuovere la moderna cultura dell’abitare tramite mostre e altri strumenti educativi”. La collezione annovera mobili e lampade di design progettate dai maestri nordici: Alvar Aalto, Ilmari Tapiovaara, Tapio Wirkkala, Eero Aarnio; l’ultima firma alla gamma di prodotti è quella di Yrjö Kukkapuro. I mobili di Alvar Aalto, realizzati principalmente in legno di betulla finlandese, rappresentano un’interpretazione del modernismo scandinavo; legno e funzionalità sono i tratti distintivi del catalogo. Oggi l’azienda viene acquisita da Vitra e Rolf Fehlbaum, membro del consiglio di amministrazione di Vitra, spiega: “Artek è più di una collezione di mobili: come per il nostro marchio, si tratta di un progetto commerciale-culturale che svolge un ruolo all’avanguardia nel proprio settore. Per Vitra è importante che Artek possa proseguire su questa strada, sviluppando ulteriormente tale ruolo. Artek continuerà a esistere come entità separata e verranno esplorate varie sinergie tra le diverse operazioni di produzione, distribuzione e logistica”.

Informazioni su DP

http://dpremoli.appspot.com/
Questa voce è stata pubblicata in Lifelong Learning, N.B., Tutti gli articoli e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Vitra acquisisce Artek

  1. massimo tacconi ha detto:

    Ancora una volta si dimostra come le aziende di alto livello, sia industriale che come prodotto, possono permettersi di acquisire marchi e aziende di rilevanza internazionale; noi in Italia continuiamo con le gare d’appalto al prezzo più basso e a mettere il “prezzo” davanti a qualsiasi altra caratteristica aziendale e di prodotto e saremo sempre più relegati nella periferia dell’impero.
    http://www.tacconiedesign.it

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...