SaloneUfficio 2013: le aspettative. Parte 12

Quali sono le aspettative per il prossimo SaloneUfficio 2013?
I contributi di Alessandro M. Pierandrei e di Antonio Morello si aggiungono a quelli dei progettisti, dei membri del Direttivo di Assufficio e delle aziende che commentano il videointervento di Jean Nouvel.

Alessandro M. Pierandrei, Pierandrei Associati (29.03.2013)
Personalmente non credo che quanto affermato da Nouvel sia un messaggio particolarmente innovativo. Mi auguro tuttavia che l’idea di scomodare lo Star System sarà utile a fare da cassa di risonanza per smuovere un mercato in gran parte ancora addormentato. Spero quindi che l’intervento del Guru sarà utile per fare aprire le orecchie a quei committenti sordi e aprire gli occhi a quelle aziende cieche che ancora non si sono pienamente resi conto della profondità del radicale cambiamento. Un cambiamento che investe in modo rilevante il mondo del lavoro e di conseguanza l’ambito dell’ufficio. La crisi economica e i valori della società creativa dell’attuale Wiki-economy sta spingendo i lavoratori a non confrontare il valore del proprio operato al solo compenso economico dello stipendio: i valori, i significati, l’autonomia, il riconoscimento, l’appartenenza ad un gruppo (una comunità), sono tutti elementi che contribuiscono a dare un senso a ciò che stiamo facendo sul nostro posto di lavoro e che ci stimolano ad operare al meglio. Nello stesso tempo, l’era della Rivoluzione Digitale che stiamo vivendo ha radicalmente cambiato il nostro modo di vivere, di rapportarci con gli altri e quindi anche il nostro modo di operare in ufficio. Da tutto ciò ne consegue una straordinaria modificazione delle categorie spazio-temporali dell’ufficio: da un lato l’orario d’ufficio (il vecchio nine-to-five) sta rapidamente svanendo; il tempo di lavoro si è infinitamente dilatato. La tecnologia ci consente di essere raggiunti ovunque da telefonate e da email e nel contempo di essere connessi con le nostre questioni personali anche in ufficio. Dall’altro la tecnologia ha modificato il nostro spazio di lavoro: possiamo contenere un archivio di milioni di documenti in un palmo di mano; possiamo fare nello stesso giorno più riunioni con persone in varie parti del mondo a costo zero attraverso Skype. Questi sono solo esempi banali che ci aiutano però a comprendere come lo spazio ufficio abbia tutto il vantaggio di adeguarsi al nuovo modo di lavorare. Scegliere di realizzare spazi confortevoli e un tempo di qualità per i lavoratori ha infatti un impatto diretto sul senso di appartenenza, sulla partecipazione, favorisce il lavoro di squadra ed influisce quindi sulla produttività. Qualcuno si è reso conto finalmente che l’ufficio-fabbrica guidato dalla sua rigida efficienza è oramai obsoleto. Molti ancora no. Forse le parole di Nouvel aiuteranno questi ultimi a comprendere il cambiamento in atto.

Antonio Morello, designer (29.03.2013)
Il mio pensiero sulle aspettative della prossima edizione del Salone Ufficio 2013? Direi che sono speranzose e positive sulla base delle novità che Cosmit sta mettendo in campo, al fine di rianimare e portare alla ribalta una manifestazione che ha bisogno di un rinnovamento sostanziale, non facile. Sulla base di quanto appreso, dovrebbe essere un salone con un taglio più internazionale e prestigioso con la partecipazione di diversi marchi stranieri di fama mondiale; meno ingessato poiché c’è l’intenzione di non limitare l’esposizione al tradizionale arredo per ufficio, dando spazio a una sorta di contract-ufficio; e per ultimo l’intervento e il lavoro di un professionista come Jean Nouvel, che senz’altro servirà moltissimo a valorizzare tutta la manifestazione, richiamando l’attenzione degli operatori del settore e non solo. Anche se i dati e le previsioni di mercato per il 2013 non sono confortanti. Speriamo che almeno gli espositori vengano premiati dall’affluenza dei visitatori, che sicuramente troveranno delle novità interessanti per tecnologia, design e innovazione.

PROGETTISTI

ASSUFFICIO

AZIENDE

Annunci

Informazioni su DP

http://dpremoli.appspot.com/
Questa voce è stata pubblicata in Guest Blogger, N.B., Tutti gli articoli e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...