SaloneUfficio 2013: le aspettative. Parte 3

Quali sono le aspettative per il prossimo SaloneUfficio 2013?
Dopo il contributo di Alberto De Zan, presidente di Assufficio, e dei due vicepresidenti Alberto Albertini e Grazia Manerba, oggi rispondono gli altri due vicepresidenti Monica Babini e Vittorio Veggetti.

Monica Babini, vicepresidente Assufficio (18.01.2013)
Vedere la volontà di Assufficio e di Cosmit di rilanciare il Salone Ufficio con forza cercando di convogliare attenzione mediatica, studi di architettura e personalità di settore all’interno di padiglioni che negli ultimi anni sembravano aver perso interesse per il pubblico, non può che renderci entusiasti. Vuoi il duro periodo attraversato dal settore e dalle aziende e vuoi la mancanza di focus su temi specifici, gli ultimi eventi avevano perso di interesse per il pubblico, nonostante le aziende continuassero ad investire e a promuovere i loro ottimi prodotti. Oggi, questo nuovo modo di presentarsi, la risonanza stessa dell’evento e del curatore, l’architetto Jean Nouvel, daranno ampia visibilità e garantiranno riflettori puntati su quello che è l’operare quotidiano delle aziende e cioè sulla risoluzione di problemi molteplici, su necessità ed esigenze differenti, sulla certezza della qualità produttiva e su progetti attentamente realizzati. Seppure con un tema non totalmente nuovo, in quanto già affrontato da alcuni attori del settore nel Salone 2011, siamo certi che il progetto possa dare dimostrazione di come gli ambienti siano davvero condivisione, compromesso, collaborazione, dal progetto al vivere quotidiano. La prossima edizione del Salone, sposata al tema “Progetto: uffici da abitare”, darà la possibilità di dimostrare e di riconoscere la rinnovata volontà delle aziende di andare incontro a nuove necessità, confermando la loro professionalità, la qualità e la malleabilità.

Vittorio Veggetti, vicepresidente Assufficio (18.01.2013)
Penso che l’idea di Cosmit di realizzare uno spazio dedicato alle tematiche degli uffici a cura di Jean Nouvel sia una grande occasione per tutti per ripensare alle modalità, ai prodotti e ai servizi che necessiteranno agli utenti. Innanzitutto ritengo importante sottolineare il tentativo di rappresentare la fiera non più come una esposizione di prodotti, ma come una realizzazione di prodotti. Questo attrarrà architetti, operatori e facility manager e permetterà di toccare con mano l’integrazione tra prodotti provenienti da diverse aziende con prodotti complementari tra loro. L’aspettativa è che si crei una nuova ventata di positività e che venga abbandonata la tendenza dei produttori a replicare prodotti tutti simili tra loro, facendo perdere di attrattività l’intero comparto e in primo luogo la fiera. Guardando avanti penso che anche l’intera filiera distributiva dovrà cambiare e tendenzialmente operare verso una maggiore professionalità e completezza nei servizi erogati al cliente finale.

AZIENDE  s o o n 

PROGETTISTI  s o o n 

Annunci

Informazioni su DP

http://dpremoli.appspot.com/
Questa voce è stata pubblicata in Guest Blogger, N.B., Tutti gli articoli e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a SaloneUfficio 2013: le aspettative. Parte 3

  1. massimo tacconi ha detto:

    Capisco il tentativo di Cosmit ma il momento è veramente difficile e credo che poche aziende saranno al Salone mentre la maggior parte avendo una distribuzione diretta su Milano faranno “eventi” negli showroom. Bisogna capire che per invogliare i dealer a visitare il Salone bisogna fare proposte oggettive ed immediate, anche commerciali, interessanti e non semplicemente esporre prodotti che come è noto poco si differenziano nel panorama del mobile ufficio.
    http://www.tacconiedesign.it

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...