Meeting room olimpica

Broom Lancaster HouseIl designer emergente Lee Broom ha curato il salone centrale “The Gold Room” della Lancaster House dove il governo inglese ha previsto una serie di incontri al vertice con imprenditori e politici durate le Olimpiadi. La particolare meeting room, dominata da un grande camino originale del diciannovesimo secolo, è arredata con gli imbottiti e i tavolini disegnati da Broom e ispirati agli anni Trenta con l’intento di collegare passato e futuro, tradizione e contemporaneità. Altri progettisti inglesi sono stati invitati a intervenire nelle sale del palazzo: Paul Smith, Barber Osgerby (autori anche della nuova fiaccola olimpica), Jasper Morrison, Terence Conran e Foster & Partners.

Annunci

Informazioni su DP

http://dpremoli.appspot.com/
Questa voce è stata pubblicata in N.B., Tutti gli articoli e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...