Riunioni in biblioteca (finta)

E se la sala riunioni fosse arredata come la biblioteca di una casa borghese di fine Ottocento? Divani e poltrone in pelle, grande lampadario a gocce a soffitto, parquet, per tappeto una pelle di animale (spero finta), classico tavolinetto rotondo a tre gambe. Forse siamo a un millimetro dal kitsch, ma gli uffici operativi di Melbourne Server Hosting, società di Information Technology che ha sede a Manchester, che stanno tutt’intorno alla meeting room, ci assicurano che siamo nella contemporaneità, dove vale (quasi) tutto.

Annunci

Informazioni su DP

http://dpremoli.appspot.com/
Questa voce è stata pubblicata in N.B., Tutti gli articoli e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...